Menu
Categories
capire quali sono i problemi del sito
5 motivi per cui i tuoi contenuti non sono primi su google
13 Novembre 2019 contenuto

Per il tuo blog hai seguito tutte le regole della SEO? Hai creato tanto e curato testo, hai contenuti ben scritti e ti sei premunito di utilizzare le tecniche riconosciute per l’ottimizzazione, tipo i sottotitoli ed i link interni ed esterni?

Bene, se lo hai fatto hai fatto il meglio per il tuo sito ed i risultati arriveranno.

Se però nonostante questo non sei soddisfatto dei risultati nei motori di ricerca, forse è bene analizzare la situazione e cercare di capire come mai non sei nei primi posti della Serp.

Cosa impedisce ai tuoi contenuti di raggiungere l’ambita posizione n. 1, o almeno di stare in prima pagina?

In questo post analizziamo cinque motivi possibili per cui il contenuto ben curato non si classifica in modo ottimale.

capire quali sono i problemi del sito

Troppa competizione nella tua nicchia

Nella maggior parte dei casi la ragione per cui un post non si classifica ai primi posti è che c’è semplicemente troppa concorrenza. E gli altri contenuti sono più autorevoli del tuo.

Se ottimizzi il tuo blogpost per parole chiave e frasi chiave uguali alla concorrenza più autorevole è probabile che non ti classificherai bene per quegli stessi termini.

Quindi puoi ottimizzare tutto ciò che desideri, ma sfortunatamente non è sufficiente per posizionarsi in alto nei risultati di ricerca se la tua nicchia è troppo competitiva. Dovrai lavorare a lungo per acquisire autorevolezza, o specializzarti in un settore ancora più di nicchia non ancora troppo battuto.

Scrivi post sul blog che hanno come target parole chiave e frasi correlate simili, alternative, differenti prima di affrontare le parole chiave della concorrenza. Dopo che questi articoli iniziano ad essere ben indicizzati, sarai in grado di classificare anche per i termini più competitivi. Tale strategia richiede sforzi a lungo termine, ma alla fine pagherà.

Il tuo sito presenta problemi tecnici

I tuoi contenuti possono essere ottimi ma non saranno ben considerati dai motori di ricerca se il tuo sito presenta problemi tecnici, è troppo lento o non ben visualizzabile sui device mobili. Velocità e contenuto per mobile sono i nuovi mantra di Google.

Analizza bene il tuo sito. Potresti avere plugin in conflitto che causano problemi e abbiamo anche visto alcuni temi che impediscono a Google di indicizzare correttamente il tuo sito.

Se ti sei sempre classificato bene prima, ma improvvisamente sei scomparso dai risultati della ricerca, controlla la sicurezza del tuo sito e assicurati di non essere stato violato! Se un sito viene violato, anche i contenuti esistenti diminuiranno di ranking. I nuovi post non si classificheranno facilmente come una volta.

Controlla i tuoi plugin e / o tema e assicurati che la tua sicurezza e quella dei tuoi utenti sia garantita.

Il tuo sito non ha link interni

Un altro motivo per cui i tuoi contenuti non vengono visualizzati nei primi risultati della ricerca potrebbe essere che hai dimenticato una parte cruciale della tua strategia SEO.

La struttura del sito è estremamente importante. Avere una chiara struttura del sito porta a una migliore comprensione del tuo sito da parte di Google. Se la tua struttura di collegamento interna è scarsa, le possibilità di posizionarti in alto sono più basse, anche quando i tuoi contenuti sono ottimizzati e fantastici.

Se questo è il tuo caso inizia ad aggiungere link interni e cura il menù, le categorie ed i tag. Assicurati che i tuoi post e pagine importanti contengano il maggior numero di link interni a contenuti collegati.

Ma non aggiungere casualmente collegamenti: assicurati di aggiungere collegamenti pertinenti e correlati che aggiungano valore per i tuoi utenti.

Non hai backlink al tuo sito

Se hai appena iniziato con il tuo sito Web, i tuoi contenuti non verranno immediatamente classificati. Nemmeno se ogni pagina è ottimizzata perfettamente ed i tuoi contenuti sono unici. Per venire considerato da Google hai bisogno di link provenienti da altri siti web. Più backlink hai, più google ti considera importante e meritorio di essere in cima a tutti.

Posso aiutarti ad ottenere più backlink

Scrivimi a info@offertalink.it . Posso pubblicare articoli con link verso il tuo sito su diversi blog, dagli argomenti verticali più disparati. Di cosa tratta il tuo sito? Cucina, motori, politica, tecnologia, sport? Posso offrirti link da siti con qualsiasi argomento.

Non dai soluzione alle ricerche degli utenti

seo ed altre ottimizzazioni

Un’ultima ragione per cui il tuo contenuto non è in cima alla lista potrebbe essere che la tua proposta non è la risposta giusta alle domande degli utenti. Stai cercando di ottimizzarti per parole chiave che la gente non ricerca, oppure il tuo contenuto non corrisponde all’intento delle persone che cercano la tua parola chiave.

Facciamo alcuni esempi. Supponi di essere un addestratore di cani che desidera classificarsi per i servizi di addestramento dei cuccioli, quindi ottimizzi il tuo sito per le parole chiave “scuola di addestramento cucciolo“. Ma se guardi i risultati della ricerca, vedrai che ci sono video informativi e tutti i risultati spiegano come addestrare un cucciolo da solo. Quindi gli utenti sono alla ricerca di un sito informativo ed il tuo non corrisponde.

Altro esempio se hai scritto una guida passo-passo per il tuo blog su come realizzare la tua decorazione del giardino, con l’obiettivo di classificarti per “come decorare il giardino“, potresti avere difficoltà a classificarti se le persone vogliono semplicemente acquistare le decorazioni e non farle da soli.

Può essere utile esaminare questo aspetto se i contenuti ottimizzati non si posizionano nei motori di ricerca. Dai un’occhiata ai risultati della ricerca (preferibilmente in modalità privata) e analizza ciò che vedi. È dominante un tipo specifico di risultato? Ci sono immagini o video? Quali query correlate vengono visualizzate? Questo è dove sono le tue opportunità. Se trovi l’intento principalmente informativo per una query, puoi scrivere dei contenuti al fine di attirare le persone sul tuo sito, stabilire il tuo marchio come una fonte affidabile di informazioni e rimanere in mente quando le persone vogliono acquistare qualcosa. Se trovi molte immagini nei risultati di ricerca, potresti dover concentrarti maggiormente sull’immagine SEO . Prendi ciò che vedi nelle pagine dei risultati e fallo tuo.

[Questo articolo è tratto dalla guida di Yoast SEO, plugin per l'ottimizzazione dei contenuti per WordPress]
Lascia un commento




Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.
****