1
Il Contenzioso Tributario: cos’è e quanto durano i Processi Tributari in Italia. Tutti i dati dei processi di giustizia tributaria .
Nel 2015 sono state presentate 256.901 istanze di contenzioso tributario che, tradotte in Euro, corrispondono a 32 miliardi, ripartiti tra contenziosi di basso importo, la maggioranza, e ricorsi che superano i 10 milioni di Euro, corrispondenti allo 0,22%.

Questo è il quadro che emerge dall’analisi condotta sui numeri dei contenziosi tributari, i processi che ogni anno vedono contrapposti i contribuenti e il Fisco.
1
Fare una donazione del 5 per mille con la dichiarazione dei redditi è facile e tutti possono donare una parte delle proprie tasse ad una ONLUS meritevole.
Con la donazione del 5permille delle tue tasse sui redditi delle persone fisiche puoi aiutare tante iniziative noprofit. Io ho già fatto la mia dichiarazione dei redditi e quest’anno ho destinato il mio 5 per mille a

PLAN ITALIA ONLUS . Se anche tu vuoi donare il 5 per mille delle tue tasse ad una Onlus di tua scelta, segui queste istruzioni quando compili la tua dichiarazione dei redditi.
1
Nei casi di compravendita di immobili l'acquirente ha tutto l'interesse a procurarsi una visura catastale aggiornata, ma può servire anche al venditore.
Richiedere una visura catastale prima dell’acquisto di una casa quindi serve non tanto a verificare la proprietà dell’immobile, ma per verificare che una volta saldate le spese di trascrizione della compravendita, non ci siano sorprese future in caso di rendita catastale provvisoria e poi rettificata.
Ma la visura catastale serve anche per fare un servizio e vendere meglio il proprio immobile.
1
Il nuovo orientamento dell'AdE è che se vendi la prima casa per costruirne una nuova su un terreno già di tua proprietà, non perdi le vecchie agevolazioni.
L'agenzia delle Entrate ha diffuso la circolare "Permanenza dell’agevolazione “prima casa” in caso di vendita infraquinquennale e costruzione entro un anno su terreno già di proprietà di un immobile da adibire ad abitazione principale (Articolo 1 della Tariffa, parte I, nota II-bis, DPR n. 131 del 1986)" .
In pratica puoi vendere prima dei cinque anni l’immobile acquistato con i benefici “prima casa”, ed entro un anno dalla cessione costr
Leggi tutto
uire un altra casa su un terreno di tua proprietà senza perdere le agevolazioni acquisite.
1
16 dicembre scadenza saldo IMU e TASI. La legge di stabilità 2016, oltre all’esenzione TASI per la prima casa, ha portato anche altre novità che permettono di abbattere il costo dell’ IMU . E ricorda che se sei costretto a pagare con un po' di ritardo non è un grosso problema. Con il ravvedimento operoso devi aggiungere solo pochi euro.
1
Si è sentito molto parlare della possibilità prevista dalla Legge di Bilancio 2017 di ‘rottamare‘ le cartelle Equitalia, ossia la possibilità per i contribuenti di pagare in forma agevolata le cartelle esattoriali non ancora saldate evitando di pagare le sanzioni previste.Rottamazione Cartelle Esattoriali Equitalia: I contribuenti che intendono aderire alla rottamazione hanno tempo fino al 23 gennaio 2017 per presentare istanza di definizione agevolata, via posta elettronica oppure presso le sedi Equitalia. Il modulo predisposto contiene anche l’elenco delle caselle di posta elettronica a cui
Leggi tutto
inviare la domanda, a seconda della regione di appartenenza.Anche se non è particolarmente complicato Equitalia ha preparato anche un PDF di istruzioni per la compilazione, utile in particolar modo per identificare sulle cartelle il numero della cartella di pagamento che si vuole rottamare, da riportare sul modulo.
1
Equitalia sta tentando in tutti i modi di rendersi più amichevole e al servizio del contribuente. Puoi pagare direttamente online con carta di credito i bollettini Rav allegati alle cartelle e agli avvisi. Il servizio è attivo tutti i giorni, ventiquattro ore su ventiquattro e se non sei convinto del pagamento che ti viene richiesto ? Non c’è bisogno di andare agli sportelli equitalia . Invia una e-mail al Servizio Contribuenti .
1
Vogliamo fare un discorso serio su Equitalia ?

Perchè quello che sentiamo dire da tanti anni su questo ente non è esattamente la verità . Se e quando Equitalia verrà cancellata, qualcun altro prenderà il suo posto.

I debiti non verranno annullati . Ed in questo caso Equitalia, Ente pubblico, verrà sostituito da riscossori privati .

Secondo voi i riscossori privati non chiederanno commissioni per la riscossione o chiederanno meno ?
1
Come sappiamo l’abitazione principale fiscalmente ha dei benefici rispetto alle abitazioni secondare, a partire dalle tasse dovute per il suo acquisto fino alle annuali tasse sul possesso, IMU e TASI.
Molti contribuenti sono portati in errore dalle informazioni ricevute dai notai circa i requisiti di agevolazione ed esenzione IMU e TASI della prima casa . Per avere l’ esenzione IMU e dal 2016 anche l’esenzione TASI, è necessario che l’immobile sia adibito ad abitazione principale immediatamente dopo l’acquisto.
1
L’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello di dichiarazione dell’imposta di bollo  dovuta in modo virtuale. Il provvedimento del 17 dicembre 2015 approva anche le  istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica.
1
Chi non ha potuto pagare delle tasse alla scadenza prevista (‘IMU, TASI o TARI per parlare solo delle imposte comunali) può sanare il ritardo utilizzando il Ravvedimento Operoso.
CALCOLO DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO ONLINE
In questa pagina potrai calcolare quanto pagare con le sanzioni minime e gli interessi legali .
1
«Con l’articolo 22 del testo di legge “Interventi per il settore ittico adottato in Commissione Agricoltura” – spiega il relatore Luciano Agostini, deputato della Commissione – vogliamo introdurre una piccola tassa per un settore che va censito, da versare al bilancio dello Stato».
Molto probabilmente a partire dal 2016 chi vorrà pescare in mare dovrà pagare una piccola tassa. Ci sono pochi dubbi perchè i firmatari della proposta di legge sono bipartisan, da destra a sinistra . A proporlo è il nuovo testo unificato per la pesca presentato oggi alla Camera che, tra i vari articoli, prevede un
Leggi tutto
contributo per le attività in mare.
1
Il credito è pari all’ammontare dell’imposta di registro o dell’Iva corrisposta in relazione al primo acquisto agevolato.
Stai vendendo la tua prima casa per acquistarne un’altra, che sarà la tua abitazione principale ? Hai diritto al credito di imposta .

Lo prevede l’articolo 7 della Legge n. 448 del 23 dicembre 1998.
Il credito d’imposta è pari all’imposta di registro o all’Iva pagata per il primo acquisto agevolato e non può essere superiore all’imposta dovuta in relazione al secondo acquisto .
1
I cittadini milanesi potranno verificare, aggiornare o correggere i dati catastali dei propri immobili direttamente da casa utilizzando il nuovo servizio presente sul sito del Comune di Milano.
Basta essere registrati al portale per vedere i dati su cui si basa la TARI ed eventualmente correggerli .
1
Il corso sulle problematiche della marca da bollo ha un costo (€ 240 + IVA) che l’amministrazione pubblica deve pagare per far frequentare le lezioni ai suoi dipendenti . Le piccole amministrazioni devono pagare un costo per formare il personale per una tassa che poi è devoluta interamente allo Stato, senza contare le ore lavoro e le maggiori difficoltà.
1
Di solito su chiprotesta.it non vengono pubblicate le proteste di poche parole, con contenuto troppo corto per costituire un articolo .
Ma per la protesta contro le tasse non servono tante parole, basta solo fermarsi un attimo a pensare e vedere che siamo tutti nella stessa condizione.
1
Il 730 online dell'Agenzia delle Entrate è stato accolto con tante polemiche perchè ancora non è completo, non contiene ad esempio tutte le possibili detrazioni.
Nonostante gli allarmismi invece anche modificare il 730 online prima di spedirlo, inserendo le proprie variazioni e le spese deducibili, è molto semplice ed il sistema funziona egregiamente.
1
Il Comune di Pescara ed i suoi dirigenti erano sicuri: le richieste di accesso alla ZTL devono essere accompagnate da marca da bollo da 16 euro .
Ma solerti cittadini, decreto legge in mano, manifestano dubbi e richiedono una rilettura della norma . E la norma non richiede nessuna marca da bollo !
1
Non è un'occasione persa questa del 730 precompilato online, ma solo una partenza affrettata.
Un'operazione di tale grandezza e difficoltà aveva tempo per essere ponderata ed organizzata.
Comunque il 730 precompilato online esiste, con tutte le sue carenze, e sicuramente il prossimo anno avremo davvero un fisco che aiuta il contribuente.
1
Il 730 online vedrà, secondo molti, il suo battesimo quest'anno, ma in realtà questo è il primo anno in cui molti dopo tanti anni non potranno più farlo online come fatto finora.
Esisteva infatti un magnifico servizio per presentare il 730 precompilato in via telematica, che quest'anno è stato cancellato.

Prova anche la directory di offertalink
Google vuole trovare il tuo link in articoli e blog post di altri domini. Pubblica un tuo blog post in uno dei nostri siti . Chiedi informazioni a articoli@offertalink.it . Abbiamo sicuramente un blog pertinente con i tuoi argomenti dove pubblicare un tuo articolo .
Ultimi commenti