1
Avete mai provato ad aggiornare Windows 10 su un tablet? Questi dispositivi hanno memorie di massa così piccole che 9 volte su 10 la procedura fallisce per mancanza di spazio. Invece è possibile procedere all'installazione di una nuova versione di Windows 10 (per esempio il Creators Update al posto dell'Anniversary Update) sfruttando opportunamente il formato ISO ed il Media Creation Tool. Ecco quindi una guida generale per aggiornare Windows 10 su qualsiasi dispositivo.
1
Dentro Windows 10 ci sono molte pubblicità occulte.
Sono un po' dappertutto nel sistema operativo, spesso camuffate da notifiche, da suggerimenti o da avvisi di sistema. Invece è solo pubblcità indesiderata che nessuno ha richiesto, anche perché il sistema operativo si paga! Vediamo come neutralizzare tutte le pubblicità occulte e snellire il sistema.
1
Chi usa gicohi, che sia per divertimento o per lavoro troverà in Windows 10 Creators Update (v1703) la nuovissima Modalità gioco, progettata per ottimizzare le prestazioni di gioco indipendentemente dagli altri processi di Windows ed inoltre offre supporto alla trasmissioni in streaming e registrazione di sessioni di gioco. Su questa nuova funzione sono state dette diverse sciocchezze su certi siti (gestiti da incompetenti), vediamo come stanno le cose nella realtà.
1
Catturare schermate (o screenshot) con Windows è facilissimo.
Però non tutti sanno che, a partire da Windows 95 fino ad arrivare a Windows 10, sono state continuamente aggiunti nuovi modi di farlo: si parte dalla classica cattura a tutto schermo, passando a singole finestre, porzioni di schermo rettangolari o con selezione di forma completamente libera. Ci sono almeno 8 modi di farlo senza usare utility esterne, vediamo come.
1
Non bastavano i quattro modi che già esitono in Windows per catturare cartelle, schermate e parti di schermo; la nuova versione di Windows 10 Creators Update ne aggiunge una nuova, un po' più potente delle altre per certi versi, un po' più scomoda per altri versi. Sarebbe tempo per Windows di aggiungere un'unica app con tutto integrato. Nell'attesa, vediamo come funziona la nuova modalità.
1
Si era già capito che Microsoft puntasse su PowerShell e non più sul vecchio prompt.Tuttavia la decisione di eliminare il menu contestuale che ne permetteva l'apertura agli utenti non è proprio andata giù. Per fortuna è possibile rimediare
e ripristinare la buona vecchia opzione che apre il prompt.
1
Ne avevamo già parlato, ma dopo l'uscita del Creators Update di Windows 10 e dei violenti attacchi di Wannacry e Petya, è venuto il momento di bloccare via firewall alcune componenti critiche per la salvaguardia dei dati personali. In questo articolo vediamo un nuovo modo di bloccare la Telemetria di Windows 10 e Cortana, l'indesiderato "assistente" personale.
1
Nuovo inconveniente per Windows 10: il Creators update può rendere impossibile l'avvio di alcuni videogame come Lego City Undercover ed altri.
Le cause non sono ancora chiare, tuttavia si può ripristinare il funzionamento dei giochi sfruttando un piccolo trucco e le impostazioni della modalità per giochi. in questo articolo vediamo come.
1
Microsoft ha inserito a nelle versioni Americane/Inglesi di Windows 10 pubblicità non richiesta in Esplora file. Brutto segno: significa che prima o poi arriverà arriverà anche sui nostri computer. Non si capisce per quale motivo dovremmo sorbircela tanto più che il sistema lo abbiamo pagato! Per fortuna possiamo disattivarla prima che ci arrivi, vediamo come.
1
WannaCry è il malware che nella prima metà di Maggio 2017 ha attaccato ed infettato circa 200000 computer nel mondo. La causa dell'attacco è un'arma cibenetica fuoriuscita dalla NSA, l'agenzia di sicurezza nazionale USA. Sebbene il supporto a windows XP sia cessato da più di 3 anni, la minaccia di questo virus e dei suoi derivati è così grave che Microsoft ha eccezionalmetne rilasciato una patch anche per XP.
1
Engineering Solution: web design e svilupppo software. Seri abbiamo perseverato,perchè il gioco diventava il futuro.
Continuiamo a divertirci,perchè cerchiamo il livello superiore,ancora un altro.ServiziCMS - Advertisement
Progettazione, Realizzazione e Design
1
Come rendere più veloce e reattivo il sistema? Una utility predefinita di tutte le versioni Windows riesce ad eliminare tutti i file inutili, temporanei, installazioni precedenti, log e registri, che arrivano a rubare centinaia di gigabyte sul vostro disco! Bisogna eliminarli immediatamente per migliorare leprestazioni di sistema e non rovinare l'hard-disk.
1
Essendo le ISO di Windows 10 disponibili gratuitamente, può succedere di averne scaricate diverse relative a varie versioni, senza assegnare ai file un nome che le identifichi automaticamente. Questo può diventare un problema quando si rende necessaria la reinstallazione pulita del sistema operativo. Fortunatamente esiste un modo per capire a quale versione di Windows 10 corrisponde un certo file ISO. In questa breve guida si spiega come procedere.
1
Nell'ottica di ereditare tutto ciò che è inutile e dannoso, Windows 10 include un tool per inesperti chiamato System Restore, nell'intento di eseguire funzionanti del sistema operativo da ripristinare in caso di emergenza. Peccato che la maggior parte delle volte non ripristinano proprio nulla, se non un'ulteriore versione corrotta di Windows 10 che sarà tutto fuorché funzionante. Come al solito disabilitiamo l'ennesima inutile funzione ed impariamo piuttosto ad usare un tool di imaging del disco che almeno ci garantisce da tutti i malfunzionamenti.
1
Come al solito Windows 10 ha ereditato alcune tecnologie inutili dalle versioni precedenti di Windows.
Stavolta rispondono al nome di prefetch (prelievo antivipato) e superfetch (super-prelievo). Si tratta di una coppia di divoratori di risorse di sistema che, pur nascendo come tentativi di miglioratori di prestazioni, finiscono con il ralentare Windows 10 fino a renderlo inutilizzabile. Ancora una volta dobbiamo metter mano al sistema e disattivarli prima che facciano guai.
1
Windows 10, come le precedenti versioni di Windows, purtroppo incorpora un servizio (sarebbe meglio dire "disservizio") che è una autentica calamità naturale per le prestazioni: il catastrofico indicizzatore di file, che provoca frammentazione dei dischi, usura degli SSD e degrada in modo incredibile la velocità del sistema operativo. Bisogna disabilitarlo immediatamente, prima che rallenti irrimediabilmente l'intero sistema.
1
Nel 2006 Microsoft introdusse un inutile strumento di misura delle prestazioni di Windows chiamato WinSAT, che aveva il compito di assegnare un punteggio all'hardware del computer. Purtroppo, come spesso accade nei sistemi Windows, esso è sopravvissuto come task automatico dell'Utilità di pianificazione. Viene periodicamente ed inutilmente eseguito rallentando le prestazioni del sistema, quindi bisogna disattivarlo.
1
L'esecuzione automatica di contenuti multimediali o di file eseguibili mette in serio pericolo la sicurezza di Windows. Difatti, sfruttando le caratteristiche intrinseche del sistema operativo, è possibile eseguire codice malevolo all'insaputa dell'utente, sfruttando anche un'azione apparentemente innocua come l'inserimento di una pendrive USB o un CD audio. Vedremo vari modi dieliminare questa non certo nuova minaccia.
1
L'arrivo del Creators Update di Windows 10 è ormai imminente. In attesa di questo nuova versione, facciamo un riepilogo delle edizioni e delle versioni
di Windows 10 che sono uscite fino ad oggi e vediamo come reperire tali informazioni nel sistema operativo. Questo articolo sarà aggiornato tutte le volte
che verrà rilasciata una build maggiore di Windows 10.
1
Windows 10 al momento (Anniversary Update versione 1607) porta in dotazione una trentina di app bruttine, povere di funzionalità e, alla prova dei fatti totalmente inutili. Questo non sarebbe un gran danno, purtroppo però occupano un sacco di spazio su disco e, quel che è peggio, vengono aggiornate in continuazione sottraendo risorse al sistema. La cosa migliore da farsi è disistallarle tutte, un lavoro noiso e lungo perché vanno disinstallate una per una. Per fortuna esiste un'utility che può spazzarle via in un solo click.
Prova anche la directory di offertalink